Borsa e Finanza

Debutto Poste Italiane in Borsa, inizio altalenante

Posted On ottobre 31, 2015 at 3:14 pm by / No Comments

concorsi-poste-italianeDopo il grande impatto mediatico che aveva avuto la notizia, è finalmente giunto il giorno del debutto di Poste Italiane a Piazza Affari.

Nonostante le aspettative positive per l’ingresso dei titoli di Poste Italiane a piazza affari, il debutto è stato un po’ deludente; dopo un inizio a rialzo del 2%, infatti, il titolo ha chiuso in calo dello 0,74% facendo scendere il prezzo a 6,7 euro rispetto al 6,75 previsto.

Alcuni esperti in materia attribuiscono la partenza al ribasso al fatto che il prezzo di collocamento fosse troppo alto, mentre altri credono si tratti solo delle fasi iniziali, e che i titoli di Poste Italiane, abbiano ancora possibilità di riprendersi.

Poste Italiane, avvio in Borsa non completamente deludente

Nonostante i primi riscontri non siano incoraggianti, comunque, Caio difende la decisione e si definisce ottimista, affermando che, sulle lunghe distanze questa manovra potrà essere positiva e potrà diventare un solido investimento.

Vero è che le fasi immediatamente successive all’inizio delle contrattazioni facevano ben sperare per l’andamento delle quotazioni di Poste Italiane facendo registrare un +1,6% ed è forse per questo dato che comunque l’azienda non sembra essere pessimista.

Fabrizio Pagani, capo della segreteria tecnica del Ministro dell’Economia ha poi prontamente sottolineato che quella della quotazione in borsa è solo la prima di una lunga serie di manovre previste che fanno ben sperare per l’economia dell’intero Paese.

La risposta da parte dei dipendenti delle Poste è comunque stata positiva, dato che in 26 mila ne hanno sottoscritto le azioni.